La lingua sul curriculum

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La conoscenza della lingua inglese sempre ricercata dalle aziende e dai selezionatori, ecco per quale motivo.

L’inglese si studia sin da piccoli, ma non sempre questa preparazione è sufficiente per il futuro, molto spesso prima di intraprendere un lavoro è necessario frequentare dei corsi specializzati per imparare bene le lingue.

=> Trovare lavoro: il flop del web

Quando si cerca lavoro, tra le caratteristiche specificate, si trova l’età, la formazione e la conoscenza della lingua inglese, infatti negli ultimi anni è diventate sempre più richiesta per molti ruoli professionali. Con il mondo sempre più globalizzato, i contatti con l’estero sono all’ordine del giorno, per qualsiasi motivo, l’inglese è la priorità per comunicare e fare affari a livello internazionale.

=> Curriculum gli errori

L’inglese dovrebbe essere quindi una conoscenza che i giovani, lavoratori e non, dovrebbero avere. Per molti anni era presente in Italia una forte carenza, molti giovani, non approfondivano gli studi dell’inglese dopo le scuole. Inoltre, molto spesso il livello di preparazione che le scuola lasciano non è sufficiente per parlare l’inglese fluentemente nel mondo del lavoro. Questa situazione sta però migliorando, questo merito va sia alle università e alle scuole, ma anche ad dei corsi online che aiutano a migliorare o imparare l’inglese.

=> Recruiting e abitudini da abbandonare

Ovviamente una conoscenza che non migliora solo la proprio cultura, ma aiuta realmente il proprio percorso lavorativo in quanto su internet si trovano sempre di più articoli scritti in inglese, per questo chi lo sa leggere può accedere alla maggior parte delle informazioni che esistono sul web. Questa conoscenza aumenta inoltre la possibilità di carriera, perché si può avere la possibilità di accettare qualsiasi opportunità sia in Italia che all’estero.

=> Colloqui di lavoro: ecco cosa notano i selezionatori

Inutile dire che la lingua straniera è la più usata nellaziende italiane, inoltre chi conosce l’inglese guadagna il 18% in più. Molte aziende inoltre danno la possibilità di frequentare dei corsi per imparare o migliorare la lingue inglese. L’inglese e quindi già essenziale, ma questa conoscenza non potrà più mancare nel futuro. L’inglese sul lavoro è molto importante, spesso i selezionatori controllano quanto si alto il livello di questa conoscenza, per decidere se scegliere un candidato o meno. La conoscenza della lingua sul posto del lavoro è sempre apprezzata dai datori di lavoro, ma se negli anni passati era solo un punto in più, oggi è una conoscenza fondamentale, precisando che spesso sapere più di una lingua straniera aiuta a trovare lavoro con molta più facilità.