Occupazione e disoccupazione

di Francesca Vinciarelli

scritto il

ISTAT in crescita gli occupanti ma meno giovani, ecco i dati.

In Italia sono circa 2,9 milioni le persone in cerca di occupazione inoltre si trovano oltre 2 milioni di ragazzi che non sono impegnati a scuola e non hanno un’occupazione.

Ricominciare a 50 anni

Si sono mostrati alcuni miglioramente secondo i dati dell’ISTAT sul mercato del lavoro, nel trimestre aprile-giugno l’occupazione in Italia è cresciuta di 189mila unità, nello specifico nello stesso periodo nel 2015 ci sono 109mila disoccupati in meno. Gli occupati sono 22,9 milioni, le persone in cerca di occupazione sono 2,9 milioni, gli inattivi che non hanno un lavoro e non lo cercano scendono a quota 13,6 milioni.
Durante la fine del 2016 e l’inizio del 2017 la disoccupazione non diminuisce e come sempre i giovani sono le vittime più colpite tra 15 e i 24 anni sono disoccupati. Invece per la fascia di età dei cittadini di 50 anni, over 50 e donne si registra un aumento dell’occupazione.
Miglioramento che tarda ad arrivare per tutti, infatti nel mese di ottobre 2016 si registrava un tasso di disoccupazione pari al 37,6% e nel mese di novembre 2016 si registrava un tasso di disoccupazione pari al 39,4%. Aumento notevole che purtroppo conferma il peggior tasso di disoccupazione peggiore degli ultimi anni.