Leadership e Learning Manager

di Chiara Basciano

scritto il

Puntare al benessere dei dipendenti tramite un programma formativo personalizzato e la guida di un manager.

Guardare ai propri dipendenti come ai propri clienti e puntare alla loro fidelizzazione è un punto di vista nuovo ma che tiene contro della competitività del mercato del lavoro e della necessità di attrarre i talenti migliori.

=> Scopri la tecnologia per attrarre talenti

A fare il punto della situazione è Francesca Contardi, Managing Director di EasyHunters, che individua nel Leadership & Learning Manager la figura ideale per gestire i talenti in azienda e costruire con essi un rapporto di fiducia. Garantire la soddisfazione dei dipendenti infatti diventa essenziale non solo per costruire un ambiente positivo ma anche per tutelare il loro benessere e avere così un ritorno per l’azienda che si traduce in fedeltà e produttività.

=> Leggi come riconoscere i talenti

Francesca Contardi spiega «Oggi per trattenere i talenti la strada è una: non puntare solo sull’aspetto economico (di certo molto importante, ma non sempre sufficiente), ma considerare anche altri tipi di benefit non monetari, come ad esempio la formazione continua, il welfare o il work-life balance».

=> Vai a talenti e business

Si tratta di offrire quel qualcosa in più, necessario per prevenire necessità e desideri dei dipendenti. Tramite il Leadership & Learning Manager si può puntare a programmi formativi personalizzati e a percorsi di carriere pensati ad hoc. Grazie a questa figura le risorse messe in campo per il benessere dei dipendenti troveranno una messa in pratica concreta.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari