Lavoro vs Estero

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il lavoro e le problematiche in Italia e nel mondo, ecco le decisioni comuni dei lavoratori.

Volare all‘estero per cercare fortuna è una scelta intrapresa da molti e da sempre, ma quando si parla di lavoro ecco cosa bisogna sapere.

I stipendi in Italia

Il mondo del lavoro è complesso in ogni parte del mondo, nulla si ottiene senza sforzi, studi, conoscenze e capacità, che sia in Italia o all’estero. La differenza è sicuramente presente nel caso in cui si parla di soddisfazione, retribuzione, salti di carriera e maggiore flessibilità, ma per ottenere un livello professionale adeguato ed anche un lavoro bisogna comunque meritarselo. L’idea più comune, e sbagliata, è quella di volare all’estero ed avere tutto e subito, spesso anche illudendosi di partire con una consocenza linguistica bassa. I racconti di chi ha provato questo salto nel buio dimostra quanta forza, pazienza ed anche conoscenza serve anche e soprattutto per la lingua.

Tutto intorno i problemi

Prima di tutto se si parla di cambiare in meglio, si deve capire dove ed anche perché, le scelte più comuni ricadano sulla Germania, il Regno Unito, la Svizzera, la Francia e l’Argentina, non esiste una reale guida per il posto migliore, questo perché dipende dal tipo di vita che si ricerca, esigenze lavorative, tipologia di abitudini, vicinanza dall’Italia e molto altro. Ognuno di noi per scegliere al meglio deve capire le proprie esigenze e ricercarle di conseguenza nel mondo, studiare il paese scelto e capire se soddisfa, almeno in parte, ciò che si cerca. In ogni caso l’esperienza all’estero, se intrapresa nel giusto modo, è un arricchimento, sia personale che lavorativo e può essere un grande aiuto per trovare lavoro quando si ritorna, se si ritorna, nel proprio paese.

Le retribuzioni in Italia

Da subito bisogna capire che tasferirsi in un altro paese, qualsiasi sia il motivo ed il tempo, è un percorso complesso e travagliato, non si parla soltanto di cercare un lavoro, ma si parla di cambiamenti verso tradizioni, lingua, cibo, orari e diverse abitudini, se non si è convinti e pronti, tutto ciò può diventare devastante. Ma ovviamente se si hanno le possibilità è un’esperienza che arricchisce e spesso completa.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari