Competenze ed organizzazione

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il lavoro ha bisogno di organizzazione sia per il successo personale che per quello aziendale, alla base si trova la gestione del tempo e la definizione dei ruoli e delle competenze.

Errori da manager

Nell’ambito personale ogni lavoratore deve saper gestire i propri impegni e il proprio tempo, la gestione del tempo è fondamentale se si vogliono raggiungere obiettivi e concludere i compiti nelle date prefissate. Ma non solo, infatti è essenziale anche saper tenere sotto controllo stress e stanchezza e organizzare il proprio lavoro, allontando anche tutte le possibili distrazioni. Nella pratica si può stilare una lista con tutti gli impegni, ricordando però di staccare ogni tanto, pause essenziali per ricaricarsi. Dividere inoltre gli impegni più importanti e suddividere il tempo in maniera equa tra lavori impegnativi e meno, non bisogna voler terminare per forza un compito difficile subito è meglio suddividerlo in più giornate. Ovviamente bisogna porre una particolare attenzione a tutte le date di scadenza, accortezza essenziale per finire il lavoro qualche giorno prima dell’effettiva data di termine così per avere tempo se si presentano imprevisti ed evitare ritardi.

Colleghi fastidiosi

Da parte dell’azienda o di chi gestisce il gruppo lavoro serve organizzazione per quanto riguarda la definizione dei ruoli, in primis cogliere quando si gestisce un gruppo di lavoro il tipo di persone e le relative capacità, passaggio utile per capire i punti forti e i punti deboli di chi si vuole scegliere per un determinato progetto. Alla base di un ottimo lavoro si presenta però, come detto inizialmente, la definizione dei ruoli  che stabalisce con precisione il ruolo che ogni dipendente ricopre insieme agli obiettivi che dovrà raggiungere. Un passaggio spesso sottovalutato e dato per scontato dal tipo di contratto e definizione che ogni dipendente ha, questo però in ufficio soprattutto per colpa della competititvità si dimentica facilmete, per questo il datore di lavoro o chi si occupa della gestione dei dipendenti deve ricordare e chiarire prima di ogni progetto il ruolo e i compiti. Riuscire ad unire entrambe le organizzazioni, personale e aziendale, rende il lavoro meno stressante e soprattutto più veloce e produttivo.

Fonte: Shutterstock