Egoismo nemico della carriera

di Chiara Basciano

scritto il

Arrivare al vertice della carriera sviluppano il proprio lato umile.

Si possono imparare tante cose per fare carriera, si parte dalle competenze tecniche, per poi affinare le proprie capacità, imparare ad essere un buon leader e a gestire le relazioni con gli altri. Ma se alcune cose si possono imparare facilmente altre invece sono molto più difficili, se fanno parte dle proprio carattere.

=> Scopri il leader umile

Jim Collins , autore del libro “Good to Great: Why Some Companies Make the Leap…And Others Don’t” descrive la carriera come una piramide al cui vertice c’è il livello numero cinque, fatto di capacità professionali e umiltà. Se le prime sono più facili da raggiungere la seconda è molto più difficile, soprattutto se non la si è coltivata con l’avanzare della carriera.

=> Leggi otto volti del successo

Non è raro vedere carriere rovinate proprio per il carattere che si ha, ma l’umiltà, se perseguita ogni giorno, aiuta a stabilire relazioni migliori con gli altri e permette di apprendere sempre nuove cose. Per riuscirci bisogna imparare ad essere onesti con sé stessi, mettendosi a nudo e analizzando davvero come si è fatti.

=> Vai al mix di sicurezza e umiltà

Nessuno dice che si facile, ma se si riesce a farlo i risultato ci saranno. Avere una tensione continua verso qualcosa di grande e di migliore apre nuove strade, ma mantenendo i piedi per terra e capendo i propri limiti si eviteranno direzioni sbagliate. Essendo umili si imparerà a non temere il giudizio altrui e ci si sentirà più liberi, di agire, di innovare e di sperimentare.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!