Aumenti in arrivo per dirigenti scolastici

di Teresa Barone

scritto il

La Legge di Bilancio prevede i tanto attesi aumenti retributivi per i dirigenti scolastici.

Il Consiglio dei Ministri ha recentemente approvato il testo del disegno della Legge di Bilancio 2018, la finanziaria che prevede alcune novità importanti anche per quanto riguarda i dirigenti scolastici.

=> ANP: vademecum per i dirigenti scolastici

Come si apprende dal comunicato diffuso da Palazzo Chigi, il Ministero dell’Istruzione sarà coinvolto in primo piano anche per quanto riguarda l’adeguamento delle retribuzioni dei presidi a quelle percepite dalle altre figure della dirigenza pubblica:

«Per l’università, vi sono misure che consentono di bandire nuovi posti per ricercatori universitari e a favore dei professori in servizio sono sbloccati gli scatti stipendiali che continuano ad essere corrisposti sulla base della previa verifica della produttività scientifica; invece, sul versante della scuola, la legge di bilancio inizia ad affrontare il tema dell’avvicinamento del trattamento retributivo dei dirigenti scolastici a quello degli altri dirigenti statali.»

=> Dirigenti PA, stipendi a confronto

Come anticipa Orizzontescuola.it, inoltre, la Legge di Bilancio prevede lo stanziamento di 31,7 milioni di euro per il 2018 e 95,12 a partire dal 2019: l’incremento di stipendio per i dirigenti della scuola sarà pari a 11.899,74 euro.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!