Italia da scoprire

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Italia, ecco dove si vive meglio.

I problemi in Italia sono molteplici per il lavoro e per la vita privata, ecco però dove si vive meglio.

Mutui: in Italia costano meno

Gli aspetti che si verificano per valutare la città migliore sono affari e lavoro, ambiente, disagio sociale e personale, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero, tenore di vita. Ma sicuramente la differenza che mette più in luce il problema dell’Italia, è il divario tra nord e sud. Ad esempio se si parla del lavoro al Nord, i lavoratori guadagnano mediamente il 4,4% in più rispetto ai colleghi del Centro e il 19,8% rispetto al Sud e alle Isole. Infatti se si mettono a confronto i valori dei pil nazionali, emerge che il pil di un abitante del nord-ovest è di 33,5 mila euro, quello di uno del nord-est di 31,4 mila euro, quello del centro ammonta attorno ai 29,4 mila euro, per il sud si parla invece di un pil all’incirca di 17 mila euro. Ma per terminare e capire effettivamente dove si vive meglio basta analizzare alcune classifiche, infatti secondo le varie indagini la città migliore è Bolzano, seguita da Trento e Belluno, mentre in coda alla classifica si trova Trapani.

Fonte: Shutterstock