Manager per ogni stagione

di Chiara Basciano

scritto il

Un ruolo difficile che presuppone un approccio complesso ma pieno di soddisfazioni.

Saper guidare un’azienda significa avere molti lati diversi. Il manager infatti da un lato deve guidare, dall’altro organizzare, deve saper comunicare e ispirare ma anche prendere decisioni difficili.

=> Scopri la giornata del manager

A seconda del proprio carattere ci sarà più facilità in un campo piuttosto che in un altro, ma il manager non si può permettere solo una cosa. La complessità fa parte del suo mondo. Per questo deve riuscire ad adattarsi ad ogni circostanze. In periodi floridi deve ancora di più aiutare i dipendenti a dare il meglio, per non cadere nella facile trappola dell’apatia. Ma in momenti difficili deve coinvolgere tutti i dipendenti e condividere con loro le reali difficoltà.

=> Vai alla solitudine del leader

Alla base di tutto questo c’è una grande capacità di comunicazione e una voglia costante di creare un organismo compatto, capace di lavorare, cadere e rialzarsi in ogni momento. L’ascolto è parte di tutto questo discorso. Il manager infatti deve saper ascoltare il mondo esterno, capire dove sta andando il mercato così come la propria azienda.

=> Leggi la dura vita del manager

Ciò presuppone uno sguardo molto largo ma anche sapersi circondare delle persone giuste, capaci di dare una mano a capire i contesti e a mettere in relazione le diverse parti. Un ruolo complicato dunque, che non permette momenti di stanchezza e chiede sempre tanto ma riesce a restituire altrettanto.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI