Tratto dallo speciale:

Tecnologie emergenti e trend di investimento

di Chiara Basciano

scritto il

Report WEF analizza trend emergenti in ambito tecnologico, economico e sociale, capaci di orientare gli investimenti da qui i prossimi anni.

La tecnologia è entrata in ogni settore, offrendo miglioramenti strutturali, produttivi ed economici. Gli esperti del World Economic Forum – nel Report Top 10 Emerging Technologies 2019 – hanno individuato alcune di quelle che nei prossimi anni potranno fare la differenza, grazie ad un impatto capillare sulla società e alle possibilità di investimento che offrono.

Un importante passo in avanti è stato fatto dalla robotica, grazie all’invenzione di prototipi capaci di interagire con le persone. Il primo importante esempio sono gli assistenti vocali, entrati nelle case di una grande fetta della popolazione mondiale. Ma questi sono solo il primo passo di una tecnologia sempre più al servizio degli individui.

Grazie al trend green molta tecnologia si rivolge alla creazione di misure atte a salvaguardare l’ambiente, allora vedremo sempre più investimenti in materiali alternativi alla plastica, e tecnologie pensate per l’agricoltura, per creare un legame sempre più stretto tra natura e tecnologia, come per esempio il macchinario capace di creare un ricco estratto di compost.

In ambito lavorativo sono realtà virtuale e aumentata a farla da padrone, permettendo una comunicazione più efficace tra persone lontane fisicamente.

Secondo il WEF queste tecnologie emergenti avranno un concreto impatto entro i prossimi cinque anni, ma già oggi se ne possono toccare con mano le potenzialità.

Altro grande tema è quello dell’energia pulita e del suo immagazzinamento. Saranno con ogni probabilità le batterie agli ioni di litio a dominare il settore.

Questi sono alcuni degli ambiti analizzati, ma la tecnologia sta cambiando la mobilità e il settore medico, per offrire esperienze più rispettose dell’essere umano e che si mettano davvero al suo servizio.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso