Guida autonoma e smartwatch nelle auto del futuro

di Teresa Barone

scritto il

Le novità presentate al Consumer Electronic Show 2015 di Las Vegas: in futuro auto dotate di smartwatch, guida automatica, laser e comandi sensoriali.

Si è conclusa il 9 gennaio l’edizione 2015 del Consumer Electronic Show (CES) di Las Vegas, il salone dedicato all’elettronica che ha rappresentato anche una ricca fonte di innovazione per l’industria automobilistica, protagonista dell’evento con numerose case produttrici internazionali, da Audi a BMW, comprese Ford, Mercedes-Benz e Hyundai.

=> Auto aziendali e obbligo di registrare l’utilizzatore

Come sarà progettata l’auto del futuro? Le risorse tech saranno sempre più protagoniste della produzione automobilistica, che sarà caratterizzata da innovazioni all’avanguardia in ottica smart: se alcuni colossi del’industria auto pensano alla guida autonoma, non mancheranno i veicoli che si potranno avviare a distanza con potenti smartwatch, che prenderanno il posto delle tradizionali chiavi di accensione per consentire al guidatore di “programmare” la vettura sia per quanto riguarda alcune funzioni interne (la climatizzazione) sia per il parcheggio e la chiusura automatica.

Dai comandi manuali si passerà a quelli vocali e sensoriali (“gesture”), mentre sarà possibile guidare di notte sfruttando la tecnologia laser per adattare le luci alle condizioni relative al percorso da affrontare.

=> Scopri le agevolazioni fiscali sulle auto uso ufficio

E ancora, a bordo di auto che si piloteranno in autonomia saranno predisposti spazi dedicati al relax e al lavoro, mentre sistemi di comunicazione sempre più sofisticati limiteranno gli incidenti potenziando il dialogo tra i conducenti.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari