Rc auto in Italia: tariffe sopra la media europea

di Teresa Barone

scritto il

I costi delle polizze Rc auto in Italia superano la media europea: per risparmiare meglio cambiare spesso compagnia?

I costi delle polizze Rc auto in Italia subiscono un leggero calo che, tuttavia, non contribuisce a privare la penisola di un primato poco apprezzato dagli automobilisti: le tariffe nazionali sono le più care d’Europa.

=> Assicurazione auto: al via i controlli elettronici

A lanciare l’allarme è l’Ivass attraverso il Presidente Salvatore Rossi, il quale sottolinea come a determinare i costi elevati siano le numerose frodi tentate ai danni delle compagnie assicurative.

«Da molti anni l’Italia è il Paese dalle tariffe più alte nel confronto internazionale: giocano molti fattori, fra tutti l’abnorme presenza di frodi perpetrate ai danni delle compagnie da una minoranza, cospicua e aggressiva, di assicurati.»

=> Auto aziendali e obbligo di registrare l’utilizzatore

Per quanto concerne i premi, invece, la raccolta ha subito un incremento del 20% tra il 2013 e il 2014. Un possibile risparmio a vantaggio degli assicurati, secondo Rossi, può essere reso effettivo dal cambio di compagnia di assicurazione: nel 2014 si è verificato un aumento della mobilità che, dati alla mano, ha consentito una riduzione media delle tariffe pari al 22%.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari