Efficienza energetica tra costi e investimenti

di Teresa Barone

scritto il

Le aziende investono in efficienza energetica e cresce l?impegno del management a riguardo, ma non basta.

Le aziende continuano a investire in efficienza energetica, non solo puntando a ridurre i consumi ma avviando iniziative concrete per formare il personale e promuovere la collaborazione con un Energy manager, professionista esperto in materia.

=> Energy manager indispensabile in azienda

Quello che manca in Italia, tuttavia, è un programma a lungo termine o una strategia durevole nel tempo, in grado di monitorare gli effettivi risultati ottenuti.

Ad affermarlo è l’indagine condotta da Dnv Gl – Business Assurance dall’Istituto Gfk Eurisko, ricerca che ha coinvolto Europa, America e Asia.

Secondo il report, ad esempio, i professionisti interpellati sottolineano come da parte del management vi sia consapevolezza e impegno nella promozione di iniziative nel settore dell’energia, sebbene siano spesso la carenza di risorse e l’assenza di ritorni dal punto di vista economico a limitare gli investimenti.

«Sfortunatamente la maggior parte delle aziende non sta adottando un approccio olistico – ha affermato Luca Crisciotti, AD di Dnv Gl – Business Assurance -. Le aziende si stanno focalizzando principalmente sulla riduzione dei costi e dei consumi ma mancano di un approccio a tutto tondo che consentirebbe di cogliere appieno il potenziale di un’efficiente gestione energetica.»

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari