AdSense, svelate percentuali di guadagno per i publisher

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google ha mantenuto la promessa e ha reso pubbliche le quote di guadagno per i publisher di AdSense for Content e AdSense for Search: 68% e 51% rispettivamente

Dopo il severo monito dell’Antitrust, Google ha confermato il nuovo impegno per la trasparenza e ha svelato le quote di revenue sharing relative a due dei principali prodotti del programma pubblicitario AdSense: AdSense for Content e AdSense for Search.

Questi i dati dati pubblicati: il guadagno per i publisher che ospitano pubblicità AdSense è del 68% e 51% rispettivamente.

In altre parole, per AdSense for Content, se un sito ottiene 100 click da 1 euro ciascuno, dei 100 euro guadagnati Google ne tratterrà 32 e ne verserà 68. Nel caso di AdSense for Search, di 100 ipotetici euro ottenuti grazie al servizio per la ricerca, la percentuale versata ai partner scende al 51%.

Buone notizie per il mondo del web publishing, soprattutto nel caso di piccole realtà editoriali, che finora versavano nella completa oscurità e che, nel caso dell’Italia, erano arrivate a chiedere l’intervento dell’Antitrust.

Tuttavia, restano ancora in un limbo le quote per altri prodotti AdSense, quali AdSense for mobile applications, AdSense for feeds e AdSense for games; si tratta probabilmente di prodotti in forte sviluppo, per i quali il gruppo preferisce poter gestire le offerte in piena autonomia.

I Video di PMI