Advertising e fiducia: le opinioni contano

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Di tutte le forme di advertising presenti sul web, sono le opinioni personali di altri consumatori a decretare la fiducia nell'acquisto di un prodotto. Ultimi banner e video on-line

L’Advertising online continua a “tenere” e rappresenta uno dei settori più fiorenti del web anche in periodo di crisi. Quali sono le forme pubblicitarie più performanti?

Secondo l’ultima indagine semestrale condotta da Nielsen, a creare fiducia verso l’acquisto sono le opinioni e pareri personali positivi espresse dagli altri clienti che hanno già sperimentato il prodotto.

Gli studi Nielsen, che hanno coinvolto 25mila consumatori e 50 nazioni, evidenziano come il 90% dei navigatori Internet ascolta i consigli degli utenti che conoscono, ed oltre il 70% anche di quelli che in generale vengono pubblicate sul Web.

“Tengono” i contenuti editoriali di giornali (61%) e televisioni (62%).

Sono in fondo alla classifica per rapporto vendite-fiducia, invece, i risultati offerti dai motori di ricerca sotto forma di link (41%), i video (37%) e i banner (33%) online. Fanalino di coda l’SMS inviato verso numeri cellulari che registra il 24%.

Interessante la valutazione in ambito geografico, con l’Europa che risulta l’unica area sotto la media globale (41%) in termini di fiducia nella pubblicità online (36%).

L’Italia si piazza a metà classifica, con il 59% dei navigatori fiduciosi nelle campagne on-line e il 64% che fa affidamento ai siti web dei marchi.

I Video di PMI