Boom e-Commerce in Italia: +662% dal 2005

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

L'e-Commerce in Italia ha registrato un incremento significativo: +610% dal 2004 e +34% dal 2007. Cresce la fiducia dei navigatori, soprattutto dei giovani

Il commercio elettronico continua a crescere nonostante la crisi economica obblighi ad una minore propensione alla spesa. Ancora più evidenti sono i dati complessivi confrontati con quelli degli anni passati.

Rispetto al 2005 l’e-commerce è infatti cresciuto in modo significativo del 610% dal 2004 e del 34% dal 2007. Nella loro totalità sono infatti oltre 4.500 le aziende italiane che hanno scelto il mercato on-line, con particolare riferimento alle due regioni capofila delle vendite, ovvero Lombardia e Lazio.

Nello specifico in questi territori si registra il 32% delle transazioni totali, con una crescita per la Lombardia del 662% in quattro anni e del 40% in due, mentre per il Lazio le percentuali si sono attestate all’835% e al 39%. Milano e Roma le più attive, rispettivamente con 437 e 515 imprese di e-commerce.

Si compra di tutto, in particolare libri (27,9%), articoli sportivi (25,8%) e contenuti multimediali (20,4%), mentre i maggiori acquirenti risultano gli uomini e i giovani con età compresa tra i 25 e i 34 anni (36,5%). A debita distanza, ma in continuo aumento, gli over 65 con una percentuale del 18.1%.

Tra i venditori, invece, si nota come la maggior parte dei portali di commercio elettronico sia iniziativa di ditte individuali (71%) in cui il proprietario e titolare dell’azienda risulta possedere meno di 40 anni di età (68,9%). Nella quasi totalità dei casi si tratta di cittadino italiano (91,4%), di cui quasi un terzo (26,9%) donna.