Web Advertising e Blog, questione di fiducia

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Nel mondo del Web, i blog attraggono ogni anno un numero di utenti sempre maggiore. Non solo, i navigatori si fidano sempre di più dei giudizi in essi contenuti e su questi basano i propri acquisti

Il numero di blog presenti in Rete ha subito un sostanziale incremento negli ultimi quattro anni. Un successo determinato in gran parte dalla fiducia degli utenti, a loro volta cresciuti del 300%. Lo sottolineano recenti studi BuzzLogic e JupiterResearch.

In pratica, il 50% degli internauti legge blog, con una frequenza che cresce costantemente con il tempo e che comprende anche quel 3% di navigatori che sfogliano i post più volte nell’arco della stessa giornata.

Non deve stupire, quindi, se i blog stessi sono ormai diventati la fonte di informazione ufficiale anche per chi è alla ricerca di consigli ed esperienze di acquisto.

Gli utenti oramai si fidano dei giudizi espressi da altri membri della comunità e per molti prodotti, soprattutto di carattere tecnologico (31% degli utenti intervistati), il parere dei blog è diventato fondamentale.

Il 25% dichiara di avere molta fiducia dei pareri nei blog, mentre il 19% la ripone nei siti di social networking.

Questo felice primato contribuisce in parte anche alla stabilità del comparto web advertising: la pubblicità online sembra non subire il trend negativo vissuto dagli altri mezzi di comunicazione come la TV, che nei dati Nielsen di novembre 2008 scende dello 0,7%, o la carta stampata (- 6,5%).

Il comparto online, trainato dal rialzo degli investimenti in pubblicità ICT, registra invece una frenata controllata che non smorza gli entusiasmi per il 2009.

In generale gli investimenti pubblicitari raggiungono i 7.922 mln di euro, ovvero -2,1% rispetto all’anno precedente. Si attende quindi il mese di marzo, quando saranno svelati i dati dell’ultimo trimestre del 2008.