Media Network: il mobile advertising di Nokia

di Redazione PMI.it

scritto il

La pubblicità mobile è il futuro dell'advertising digitale? Nokia coglie la sfida e definisce un nuovo modello di business. E intanto, si allea con Google...

Il 2008 si conferma l’anno delle novità per Nokia, all’insegna di un cambiamento strategico sempre più orientato all’universo dei servizi mobili, declinati in molteplici accezioni.
Dopo aver inaugurato una nuova stagione business-oriented, lo storico produttore di telefonini ha annunciato il suo nuovo focus: le sponsorizzazioni mobili.

L’annuncio, formalizzato nel corso del Mobile World Congress di Barcellona, si concentra innanzitutto sulla nascita di Nokia Media Network, prima rete di pubblicità mobile che coinvolge oltre 70 fra editori e operatori di tutto il mondo, che vanno ad aggiungersi alle piattaforme Nokia già esistenti.

Obiettivo, offrire agli inserzionisti un servizio premium che si traduca in un potenziale bacino di oltre cento milioni di utenti mobili, in grado di garantire percentuali medie di click-through senza precedenti (già ora al 10%).

Forte delle tecnologia di mobile advertising ereditate da Enpocket (acquisita lo scorso ottobre), la società sta defindendo un nuovo modello di business: «Nokia si avvale della propria esperienza di ottimizzazione analitica delle campagne, finalizzata alla creazione di soluzioni altamente efficaci per gli inserzionisti» ha spiegato Mike Baker, Vice Presidente e responsabile di Nokia Interactive.

L’altra novità annunciata nel corso del Salone di Barcellona è l’alleanza stretta con Google per integrare le tecnologie di ricerca web sui terminali Nokia di ultima generazione, in primis quelli della serie N per poi abbracciare tutti gli smartphone della casa finlandese e farne, una volta di più, strumenti completi a servizio delle utenze più esigenti, come quelle business.