Tre consigli per trasformare la tecnologia in un vantaggio strategico per la PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Dell fornisce alle PMI tre utili consigli per trasformare la tecnologia in un vantaggio strategico per il proprio business.

La tecnologia sta aprendo nuovi mercati e creando opportunità per le aziende in crescita, livellando il gap tra piccole e grandi aziende. Tuttavia, sono molte le organizzazioni che utilizzano la tecnologia solo per supportare le loro esigenze quotidiane e non la sfruttano pienamente come parte integrante della propria strategia di business e di marketing.

=> Consulta le migliori strategie di marketing per PMI

Di seguito trovate tre consigli che sicuramente possono essere di grande aiuto:

1. Posizionare la tecnologia al centro del proprio business

Considerare la tecnologia un elemento centrale può rappresentare un grande vantaggio competitivo. Sarebbe quindi auspicabile che le aziende coinvolgessero maggiormente il proprio personale tecnico nei processi decisionali relativi alla scelta delle strategie aziendali. Per esempio invitandoli a partecipare a riunioni del management, durante le quali venga offerta loro la possibilità di offrire il proprio contributo – che nella maggior parte dei casi trascende il semplice aspetto IT. Grazie al coinvolgimento dell’IT le aziende possono così trarre numerosi benefici, innovando per esempio i propri processi gestionali e operativi e facendo della tecnologia il criterio principale con cui semplificare il business, piuttosto che considerarla una mera opzione.

2. Creare una cultura basata sulla condivisione tra il personale IT e gli altri dipendenti

Anche una lettura diametralmente opposta può senza dubbio giovare alle attività di business di un’azienda. Dopo aver illustrato i notevoli benefici derivanti dal coinvolgimento dell’IT nelle riunioni del management, occorre infatti soffermarsi sul perché sarebbe opportuno far partecipare il personale non tecnico alle riunioni del dipartimento IT. La risposta è semplice: creando uno scambio costante si origina una cultura aziendale basata sulla condivisione tra l’IT e il resto dell’azienda, che arricchisce e forma a 360° le risorse di quest’ultima. Così, a differenza dei competitor, essa può contare quasi interamente su dipendenti avveduti dal punto di vista tecnologico.

3. Rimanere al passo dei trend tecnologici

In uno scenario tecnologico in continuo cambiamento è fondamentale stare al passo con i trend del momento. Quattro tra i più importanti trend attuali che maggiormente influenzano le aziende sono i social media, la consumerizzazione dell’IT, il cloud computing e i big data.

Social Media

I social media rivestono sempre più importanza all’interno delle strategie aziendali. Ci sono per esempio aziende che si affidano ai social media per l’analisi dei dati e i processi di assunzione. Grazie ai suoi spunti in tempo reale, Twitter può per esempio offrire importanti suggerimenti di marketing oltre a consentire di comunicare facilmente con tutti gli analisti di un determinato settore.

=> Consulta le strategie di social media marketing

Consumerizzazione dell’ IT

Nonostante un tempo venissero indicati ai dipendenti quali computer, telefoni e altri dispositivi dovevano essere utilizzati per lavoro, oggi non è più così. La nostra vita personale e quella lavorativa stanno sovrapponendosi sempre più e le persone non vogliono avere dispositivi differenti per uso personale e lavorativo.

=> Leggi la Consumerizzazione IT: Italia leader grazie alle PMI

Cloud Computing

Dato che il software è diventato un elemento a servizio del cloud, è sempre più facile per aziende di grandi dimensioni scalare, cambiando in modo efficiente la quantità e la tipologia di software messo a disposizione dei dipendenti.

=> Vai alle novità del cloud computing

Big Data

Con 10 miliardi di dispositivi connessi a internet a livello mondiale possiamo parlare tranquillamente di zetta-byte per definire la quantità di dati che utilizziamo. Tutto ciò sposta la sfida su come possiamo prendere questo immenso volume di dati ed estrapolarne informazioni di valore che possano essere utilizzate da persone e aziende. La risoluzione di questo problema rappresenta una grande opportunità per gli imprenditori ed è sicuramente un fattore che le aziende non devono trascurare.

Articolo a cura di Marco Bossi, Marketing Manager Switzerland, Italy & Spain Consumer & Small Business di Dell