Tratto dallo speciale:

Come aumentare le vendite in estate, in negozio e online

di Redazione PMI.it

scritto il

Tre tecniche per rilanciare la propria attività durante la stagione estiva e aumentare le vendite: i consigli di Guido Frascadore, CEO di Vidra.

La stagione estiva 2020 per il settore vendite presenta incognite e novità assolute: in piena fase 3 dell’emergenza Covid, i retailer si trovano alle prese non soltanto con le strategie di ripartenza immediata ma anche con quelle per l’avvio a settembre.

Vidra, con la sua piattaforma di commercio basata su cloud (con una soluzione unificata, fruibile tramite App, per la vendita in negozio e online, i pagamenti, le spedizioni e la gestione dell’inventario) si rivolge in questo senso alle PMI con alcuni consigli pratici per rilanciare il business durante l’estate, ed aumentare così le vendite sia online sia in negozio.

Curare il rapporto con i clienti

Prima cosa: comunicare ai clienti che il negozio ha riaperto e che sta seguendo tutte le regole anti- Covid. Poi, piuttosto che cercare nuovi clienti, meglio concentrarsi su quelli abituali, consolidandone la fiducia.

Utilizzare i contatti email per segnalare promozioni e diramare comunicazioni di servizio (nuovi arrivi, sconti e saldi, modifiche agli orari, protocolli adottati, ecc.) è un buon modo per tenere viva la relazione con i clienti e stimolarne la propensione all’acquisto.

Vendere online i prodotti del negozio

Pensando ai tantissimi consumatori che durante il lockdown hanno sperimentato la comodità dello shopping online, i gestori di negozi fisici dovrebbero seriamente valutare l’opportunità di avviare in parallelo un’attività, anche piccola, di e-commerce. Tra l’altro, non tutti vivono con serenità il ritorno agli acquisti presso gli store fisici, continuando a preferire la consegna a domicilio di quanto hanno potuto comunque comprare via web da casa.

=> Fashion & Luxury: trend digital nel post Covid

Insomma, oltre al negozio fisico, Internet si conferma ottimo alleato come canale di vendita. Tanto più in periodo di saldi e con le ferie estive alle porte, che lasciano più tempo per navigare e acquistare. Puntare sul mix di strategie è quindi il modo migliore per aumentare le vendite, ad esempio sfruttando l’e-commerce di prossimità.

Il servizio di vendita a distanza richiede quindi di potenziare la propria presenza online, strategie che non vale solo per i brand ma anche per i negozi. Per iniziare a costruire una vetrina social, ad esempio, basta un profilo Instagram Shopping. In generale, i social network sono lo strumento di utilizzo più rapido ed efficace per i merchant che vogliono vendere online.

Fare leva sulle promozioni

Sconti, iniziative speciali, promozioni e offerte esclusive sono da sempre le migliori armi di persuasione per attirare clienti in un negozio. Basta però agire in maniera mirata e creare la giusta promozione per i propri consumatori.

Ad esempio, la cosiddetta BOGO (Buy One Get One: Compra Uno e Ottieni Uno), che permette di eliminare l’invenduto dal magazzino (tanto più dopo il lungo lockdown) e acquisire nuovi clienti. Quando l’acquirente compra un prodotto e ne ottiene un altro in omaggio si  ottiene in doppio risultato in piena ottica win-win.

Le tecniche di vendita Spend & Save oppure Spend & Get (“spendi e risparmia” e “spendi e ottieni”) permettono di vendere di più facendo leva su quanto già si sta aquistando. Con Spend & Save lo store informa i clienti che stanno inserendo prodotti nel carrello che, in base a quanto spenderanno, otterranno un certo sconto. Con Spend & Get si ottiene invece, con la stessa strategia, un omaggio (magari in linea con quanto già si sta acquistando)  su un certo quantitativo di spesa.

In conclusione, tutte le tecniche e le attività strategiche da mettere in piedi – di marketing, di vendita o di business – come da prassi devono rendere protagonista il cliente finale e renderne soddisfacente l’esperienza di acquisto, accompagnandolo nel processo e seguendolo nel post vendita, sfruttando il più possibile i canali digitali e le loro molteplici potenzialità.

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche