Social Media nelle imprese italiane

di Barbara Weisz

scritto il

Come usano i social network le aziende Italia? Quali risultati raggiungono in termini di efficacia? Quali strategie mettono in campo: risponde Social Minds, progetto di ricerca che mira ad analizzare il livello di adozione, utilizzo ed efficacia dei Social Media per i processi di comunicazione e di business delle aziende italiane.
Vengono esplorate le applicazioni social a scopo marketing, pubbliche relazioni, ufficio stampa, CRM e Customer Service, innovazione, market e business intelligence.
Obiettivo: fornire indicazioni alle imprese per l'ottimizzazione dei processi e delle attività  social, anche offrendo spunti di confronto internazionale.

=> Scopri il potere di persuasione dei social network

Le ricerche per singolo settore mirano ad indagare il modo in cui le aziende italiane stanno utilizzando i Social media per individuare le migliori strategie, processi, pratiche e strumenti e metodi di misurazione dei risultati.

=> Scopri pro e contro di Social media e siti web aziendali

La ricerca è innovativa per il modello di analisi adottato: oltre alla classica ricerca a tavolino o sul campo mediante panel e questionari, sono previste interviste qualitative integrate con l'analisi delle conversazioni online.

Al momento è aperta l’indagine sul mondo bancario: vengono intervistate le banche, invitate anche alla partecipazione ad un sondaggio online. L’obiettivo è capire in che modo e misura (in termini di volume e di percepito) l'attuale situazione economica che stiamo vivendo sta cambiando la relazione tra cittadini e sistema bancario e cosa traspare ed emerge dall'analisi delle conversazioni online? Il report con i risultati sarà  diffuso il prossimo 11 luglio 2013.

Dopo il report sulle banche, verrà  effettuata una seconda indagine sul mondo finanziario, concentrata su assicurazioni e istituti finanziari, con presentazione prevista per il dicembre 2013.

E’ possibile seguire gli step dell’indagine attraverso sito (qui), blog, Fan page (qui) e Twitter (qui).