e-stores: creare negozio online su Facebook con Blomming

di Ermanno Cece

scritto il

Realizzare e gestire un e-store su Facebook dando ai clienti l'opportunità  di visionare e acquistare i prodotti dalla Fanpage aziendale creata all'interno del popolare social network: è la nuova intrigante proposta della start-up italiana Blomming, che ha sviluppato una piattaforma e-commerce che consente a chiunque gestisca un business online di creare una propria vetrina interattiva, attraverso la quale gli utenti possono concludere la propria esperienza di acquisto direttamente su Facebook e senza essere trasferiti nel negozio online dell'azienda.

Come evidenziato da Alberto D’Ottavi co-fondatore di Blomming, il prodotto è stato pensato per le esigenze del mercato italiano ed è quindi rivolto, anche se non esclusivamente, a piccole e medie imprese, micro-business, liberi professionisti come artigiani e designer interessati a sfruttare la presenza su Facebook di 19 milioni di iscritti italiani, di cui 12 milioni si collegano ogni giorno.

A livello operativo, il sistema risulta semplice da utilizzare. Effettuata la registrazione, la piattaforma consente di caricare foto dei prodotti, indicazioni del prezzo, quantità  e tag correlati: basta inserire le suddette informazioni copiando il codice embed, oppure, pubblicarli direttamente su Facebook.

A livello di gestione, il sistema offre carrello, checkout, pagamenti e strumenti per tracciare e monitorare contatti e ordini.

Generando una voce “Shop” all'interno della Fanpage, la piattaforma consente gli utenti, che già  possono commentare e condividere informazioni ed esperienze sui prodotti, di portare a termine il processo di acquisto. Solo per finalizzare il pagamento, essi vengono automaticamente reindirizzati su Blomming.

Per quanto concerne i costi, gli iscritti a questo primo periodo di prova con la piattaforma in versione alpha/beta possono usufruire di un periodo promozionale completamente gratuito.

Segnaliamo infine che, per il mercato americano, è operativa la piattaforma di Payvment, start-up che ha recentemente ricevuto un finanziamento di venture capital di 6 milioni di dollari.