Deducibilità IMU del 30% per le imprese

di Barbara Weisz

scritto il

Deduzione IMU ai fini IRPEF e IRES delle imprese, del 30% quest'anno e del 20% il prossimo: lo prevede il maxi-emendamento alla Legge di Stabilità.

Nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità c’è la deducibilità IMU pagata dalle imprese sugli immobili strumentali: per il 2013 la deduzione è del 30%, mentre per il 2014 scende al 20%. La deduzione si applica ai redditi IRES e IRPEF ma non all’IRAP. Secondo le stime, l’abbassamento della deduzione nel 2014 sarà la voce che peserà di più sul generale rincaro per le PMI delle imposte comunali (su immobili e rifiuti), da 60 fino a oltre 250 euro complessivamente.

Dal 2014, infatti, arriva la service tax comunale IUC, che incamera IMU (eliminata per la prima casa, come prescrive il comma 432 del maxi-emendamento), tariffa TARI sui rifiuti e TASI sui servizi indivisibili dei comuni.

L’agevolazione fiscale risponde ad un preciso impegno preso dal governo mersi fa ma poi non mantenuto: la misura a favore del mondo produttivo è stata più volte rinviata fino ad approdare nella Legge di Stabilità (incrementata da un emendamernto appovato in commissione al Bilancio al Senato). Le risorse per finanziare il provvedimento, circa 250 milioni, sono arrivate attingendo dal Fondo per gli interventi strutturali di politica economica. Adesso la parola passa alla Camera, che deve discutere la Legge di Stabilità approvata in Senato.