Imprese in crisi: online Linee guida per sgravi, agevolazioni e finanziamento

di Redazione PMI.it

scritto il

Assonime e i Dottori Commercialisti hanno approvato e pubblicato Le Linee guida che descrivono le prassi ed i comportamenti idonei a incentivare le operazioni di finanziamento alle imprese in crisi

Assonime e Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti, in collaborazione con l’Università di Firenze, hanno pubblicato le Linee guida per il finanziamento delle imprese in crisi.

Il documento individua le modalità operative per far fronte alla necessità di risanamento con l’utilizzo di capitali freschi, tenendo conto di novità normative e recenti sentenze.

L’attuale versione individua e promuove modelli di comportamento che appaiono utili per sfruttare le opportunità esistenti con l’attuale legge fallimentare e che permettano di ristrutturare con successo un’impresa in crisi.

In particolare le Linee guida si articolano in due parti: la prima riguarda il finanziamento alle imprese in crisi che non si trovano in procedura, la seconda riguarda l’ingresso di nuova finanza nell’ambito di procedure concorsuali già aperte, come il concordato preventivo, il fallimento e l’amministrazione straordinaria.

Data la natura dinamica delle Linee guida, la future edizioni terranno conto dell’evoluzione della materia del finanziamento alle imprese in crisi. Dunque vanno considerate un work in progress
aggiornato annualmente. A tal fine possono essere inviati commenti e osservazioni all’indirizzo email “diritto.societario@assonime.it“.

I Video di PMI