Stabilità 2017, ipotesi condono fiscale

di Barbara Weisz

scritto il

Rottamazione cartelle Equitalia con condono fiscale di interessi e sanzioni sul modello voluntary disclosure: anticipazioni Zanetti e indiscrezioni di stampa in vista della Legge di Stabilità 2017.

Non un condono fiscale vero e proprio ma un incentivo alla regolarizzazione fiscale nella Legge di Stabilità 2017 con un meccanismo simile a quello di voluntary disclosure (pagamento dell’intera somma dovuta ma sconto sulle sanzioni) ma applicato ai ruoli Equitalia: è un’ipotesi di cui ha parlato il viceministro dell’Economia, Enrico Zanetti ospite a Politics: una sorta di «rottamazione delle cartelle esattoriali che prevede il pagamento intero dell’imposta».

«In presenza di sanzioni e interessi di mora assolutamente sproporzionati, che spesso portano queste cartelle al doppio o al triplo, queste vengono dafalcate».

Traduzione: niente sconto sulle tasse dovute ma beneficio sulle sanzioni e interessi. Non molto diversamente da quanto prevede la voluntary disclosure (tra l’altro in via di proroga).

=> Voluntary disclosure bis in Stabilità

Non solo: tali cartelle godrebbero della possibilità di rateazione (Zanetti ipotizza una dilazione non ampissima, con tempi più stretti rispetto a quelle ordinarie).

=> Rateazione bis: le istruzioni

Secondo indiscrezioni di stampa, infine, la misura si applicherebbe a debiti fiscali fino a 100mila euro e riguardanti circa 3 milioni di contribuenti, con un gettito fiscale previsto intorno ai 2 miliardi.

Si tratta al momento di ipotesi che troveranno conferma o smentita nel giro di qualche giorno, visto che la Legge di Stabilità 2017 è attesa per metà ottobre: il Governo presenterà il testo della legge, che poi intraprenderà l’iter parlamentare.