Leasing e noleggio: prorogata la comunicazione dei dati

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Società che esercitano attività di leasing e gli operatori commerciali che svolgono attività di noleggio devono trasmettere i dati dei contratti all'Agenzia che ora ha prorogato i termini per il 2012.

Proroga di quattro mesi per comunicare all’Anagrafe Tributaria i dati relativi ai contratti di leasing o noleggio stipulati da banche e intermediari finanziari e operatori commerciali.

L’invio della comunicazione deve essere telematico utilizzando gli appositi software di controllo messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

I termini per l’adempimento, il cui scopo è l’acquisizione delle informazioni necessarie all’accertamento sintetico, sono infatti stati spostati dal 30 giugno al 29 ottobre 2012 con un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Trova così accoglimento la richiesta delle aziende di avere più tempo per gli adeguamenti tecnici e raccogliere le informazioni e i dati da trasmettere.

Con un altro provvedimento direttoriale, quello del 5 agosto 2011 l’Agenzia delle Entrate aveva stabilito che le società che esercitano attività di leasing finanziario e/o operativo e gli operatori commerciali che svolgono attività di locazione e/o di noleggio dovessero inviare la comunicazione dei dati relativa ai propri clienti con cui hanno stipulato contratti per autovetture, unità da diporto e commerciali, aeromobili, immobili, beni mobiliari, e così via.

Dal prossimo anno la scadenza per la trasmissione dei dati è fissata al 30 giugno di ogni anno.

I Video di PMI

Le agevolazioni previste tramite ISEE