Il Fisco dice addio a Entratel

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Le nuove modalità di accesso ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate e le novità che prevedono l'addio ad Entratel ed il potenziamento del Desktop telematico.

Cambiano i servizi online del Fisco, con il potenziamento del Desktop telematico e l’addio ad Entratel, la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate tra le più utilizzate da professionisti e intermediari per le comunicazioni con l’Amministrazione Finanziaria.

Desktoo telematico

Il vantaggio derivante dalla nuova applicazione consistono in una notevole semplificazione per imprese e professionisti, visto che il Desktop telematico è compatibile con il sistema informatico java e si aggiorna da solo, in automatico.

=> Entratel e Fisconline: guida alla registrazione

Il cambiamento avrà inoltre impatto su tutti i sofware gestionali utilizzati finora da intermediari e professionisti. Per questo, spiega direttore generale di Assosoftware Roberto Bellini:

«Abbiamo chiesto se la trasmigrazione possa avvenire da ottobre in avanti. Ci attendiamo una piena collaborazione dell’Agenzia delle Entrate».

Tra i problemi sembra esserci il fatto che l’Agenzia non ha ancora stabilito una tabella di marcia definita e certa per l’andata in pensione di Entratel e per il conseguente trasferimento di tutte e informazioni finora transitate su di esso. Il calendario degli aggiornamenti è atteso per la prossima settimana, quando è previsto un incontro dell’Agenzia con gli operatori del settore.

Nuova modalità di accesso

Intanto, a fine marzo, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato una nuova modalità di accesso ai servizi telematici Entratel e Fisconline, operative a partire dal 4 aprile 2016: all’atto dell’accesso viene chiesto di inserire, oltre al nome utente ed alla password, anche il codice PIN che viene attribuito a ciascun utente in fase di registrazione.

Tale codice:

  • per gli utenti Entratel, si ricava estraendo dal PINCODE, rilasciato all’atto dell’abilitazione al servizio, gli 8 caratteri corrispondenti alle posizioni dispari;
  • per gli utenti Fisconline è costituito dalle 10 cifre ottenute al completamento della procedura di abilitazione.

Nella stessa occasione l’Agenzia ha sottolineato che:

  • gli utenti che intendono effettuare operazioni di invio file attraverso le apposite funzionalità dell’applicativo Entratel dovranno aver cura di scaricare la versione aggiornata del programma o installare il “Desktop telematico”;
  • gli utenti Fisconline che utilizzano le funzionalità dell’applicativo FileInternet dovranno necessariamente installare il “Desktop telematico”, per la predisposizione dei nuovi documenti e dichiarazioni, poiché l’applicativo FileInternet sarà dismesso.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso