Tratto dallo speciale:

Legge di Stabilità 2016: taglio IRES al Sud e per PMI

di Barbara Weisz

scritto il

Ipotesi di taglio IRES per le imprese del Sud nella Legge di Stabilità 2016, ma non si esclude la riduzione per tutte le PMI d'Italia.

Aliquota IRES agevolata per le imprese del Mezzogiorno allo studio del Governo per la Legge di Stabilità 2016, verso l’obiettivo di tagliare l’imposta sul reddito d’impresa per tutte le aziende, portandola al 24% entro il 2017. Per il momento si tratta solo di una possibilità al vaglio dei tecnici dell’Economia.

=> IRES imprese: sanzioni ridotte su irregolarità

Secondo le indiscrezioni, l’idea sarebbe quella di portare l’IRES per le imprese del Sud al 25% (dall’attuale 27,5%), ma sul tavolo ci sono anche altre proposte, ad esempio un’agevolazione in base alla dimensione d’impresa: in questo caso, il taglio riguarderebbe tutte le PMI. In questo modo si supererebbero anche eventuali obiezioni della Commissione Europea, che non consente aiuti di Stato.

In generale, al di là delle misure che alla fine confluiranno nella manovra 2016, si delinea l’intenzione del Governo di prevedere misure espansive per favorire le imprese in questa fase di ritorno alla crescita. Lo stesso premier Matteo Renzi nei giorni scorsi ha insistito sulla necessità e sull’importanza di spingere sulla crescita dell’economia e dell’occupazione.

Fra le varie ipotesi, infatti, ci sono anche le facilitazioni per l’acquisto di nuovi macchinari, nonché ulteriori incentivi alle spese in ricerca e sviluppo.  Il cantiere della Legge di Stabilità è dunque aperto, le certezza si avranno quando l’esecutivo presenterà il testo, previsto entro il 15 ottobre.