Cedolare secca con F24: canone locazione nel 730?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Piero chiede

Volevo sapere se per il pagamento della cedolare secca è sufficiente il versamento con F24 o bisogna anche inserirlo nel 730.

Barbara Weisz risponde

Bisogna inserire i dati relativi alla cedolare secca nel modello 730, compilando gli appositi spazi, nel quadro B e nel quadro F.

Nel quadro B si indicano nella sezione I i dati dell’immobile e si barra la casella relativa alla cedolare secca. Ci sono specifici codici da inserire nelle colonne 2 (utilizzo) e 5 (codice canone), Nella sezione II si segnano invece gli estremi del contratto di locazione.

Nel rigo F1 ci sono gli appositi spazi (colonna 5 e colonna 6) per indicare le somme relative ai due acconti 2018.

In estrema sintesi:

  • le cifre da indicare sono quelle segnate nella certificazione unica nel caso in cui l’anno precedente sia stata presentata la dichiarazione con il modello 730,
  • quelle del modello di versamento F24 per chi invece ha effettuato direttamente il versamento (ad esempio, perché ha presentato la dichiarazione 2018 utilizzando il modello Redditi).

=> Cedolare secca? Serve la dichiarazione dei redditi

In ogni caso, le consiglio di consultare le istruzioni alla dichiarazione dei redditi, disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate, che forniscono tutti le indicazioni per compilare correttamente il 730.