Tratto dallo speciale:

Precompilata: calendario compilazione e invio

di Noemi Ricci

scritto il

Il calendario delle scadenze fiscali relative alla dichiarazione dei redditi precompilata, modello 730 e Redditi.

E’ ormai entrata nel vivo la stagione della dichiarazione dei redditi 2017 che vede anche quest’anno protagonisti il modello 730 precompilato e il nuovo modello Redditi precompilato che ha sostituito l’ex modello UNICO.

A partire dal 18 aprile l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibili i modelli di dichiarazione dei redditi 2017 precompilati per la consultazione, modifica ed invio (con o senza modifiche/integrazioni). Il costo di tali operazioni differisce a seconda del modello che il contribuente è chiamato ad inviare.ù

=> Dichiarazione dei Redditi 2017: guida completa 

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è inoltre possibile ottenere informazioni su come compilare ed inviare i modelli 730 e Redditi sia consultando la guida alla dichiarazione dei redditi precompilata 2017 che visionando il calendario delle scadenze.

=> Calendario aggiornato delle scadenze fiscali

Modello 730 precompilato

Entro il 7 luglio deve essere presentata la dichiarazione dei redditi nel caso in cui ci si voglia avvalere di un CAF o di un intermediario abilitato. Il 20 giugno è l’ultimo giorno utile per annullare il 730 già inviato.

Nel caso in cui un CAF o il professionista abilitato abbia inviato entro il 7 luglio almeno l’80% delle dichiarazioni dei redditi a loro carico è possibile effettuare l’invio avvalendosi della loro assistenza anche entro il 24 luglio.

Per chi invece decide di inviare la dichiarazione dei redditi autonomamente – accettando o modificando o integrando – il modello 730 precompilato dall’ Agenzia delle Entrate, il termine di riferimento è il 24 luglio.

Il 25 ottobre è l’ultimo giorno utile per presentare un modello 730 integrativo, possibile solo rivolgendosi a CAF o intermediari abilitati e solo se l’integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata.

=> Precompilata: novità 2017 e rettifiche 2016 

Modello Redditi precompilato

Tra le novità di quest’anno ricordiamo la possibilità di compilare, utilizzando il software online, anche il modello Redditi 2017, così come era già possibile con il modello 730. Dunque il modello Redditi 2017 può essere inviato utilizzando la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate in maniera autonoma – accertando, modificando, o integrando il modello predisposto dal Fisco – o avvalendosi dell’assistenza di CAF o professionisti abilitati. In ogni caso il termine ultimo è fissato al 2 ottobre, perché il tradizionale termine del 30 settembre cade di sabato.

In caso di invio del modello Redditi correttivo del modello 730 la scadenza rimane sempre quella del 2 ottobre.

.