Interessi passivi su finanziamenti bancari: un caso pratico

di LavoroImpresa

scritto il

Gran parte delle imprese hanno acceso finanziamenti o sovvenzioni presso banche. Tali importi sono soggetti a interessi passivi mensili, semestrali o addirittura annuali. Per l'impresa l'interesse passivo è un costo ascrivibile nel dare del Conto Economico e, nel rispetto del principio della competenza, deve ricadere nell'esercizio in cui è maturato.

La corresponsione mensile degli interessi passivi non presenta particolari criticità : ogni mese, infatti, l'impresa rileverà  il costo sulla base del documento contabile presentato dall'istituto di credito. Gli interessi passivi semestrali e annuali, invece, devono essere trattati con particolare attenzione al momento della chiusura del bilancio. L'impresa, infatti, dovrà  eseguire le seguenti operazioni:

  • in caso di interessi passivi corrisposti anticipatamente escludere dal bilancio la quota parte di interessi destinata a coprire il periodo successivo al 31.12 dell'esercizio in chiusura;
  • in caso di interessi passivi corrisposti posticipatamente includere in bilancio la quota parte di interessi destinata a coprire il periodo antecedente al 31.12 dell'esercizio in chiusura.

Si immagini, ad esempio, la ditta Alfa S.r.l. che in data 01.11.n-5 ha ottenuto una sovvenzione bancaria di euro 90.000 da un istituto di credito. Sulla sovvenzione maturano interessi passivi posticipati al tasso del 6%.

Alla data del 31.12.n l'impresa, in sede di chiusura del bilancio, deve tenere conto, quindi, degli interessi relativi al periodo 01.11.n – 01.05.n+1 ancorché l'uscita di cassa avverrà  in data 01.05.n+1. Dovrà , quindi, calcolare la quota di competenza dell'esercizio in chiusura (ossia gli interessi relativi a 61 giorni) e registrare in prima nota le relative scritture.

La formula per il calcolo degli interessi è la seguente:

capitale x tasso x tempo : 36500

quindi

90.000 x 6 x 61 : 36500 = 902,47

Infine riporterà  in prima nota la seguente registrazione contabile:

Dare Avere
Interessi passivi 902,47
Ratei passivi 902,47

I Video di PMI

Bilancio: conti d’ordine e garanzie dell’impresa