Tratto dallo speciale:

RC Auto: rincari sotto la lente del Garante

di Teresa Barone

18 Gennaio 2024 10:27

Assicurazione RC Auto: convocata Commissione allerta rapida di Sorveglianza Prezzi, focus sugli aumenti dei prezzi certificati dall’IVASS.

Assicurazioni alle stelle, ma si corre ai ripari: è prevista per il 14 febbraio 2024 la prima riunione della Commissione di allerta rapida di Sorveglianza dei Prezzi, che vedrà la partecipazione dei principali attori del comparto, al fine di approfondire il tema dell’aumento delle tariffe assicurativi in Italia.

Voluta dal Garante per la Sorveglianza dei Prezzi, su richiesta del Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, la commissione si propone di valutare le recenti dinamiche dei costi RC Auto, considerando il netto aumento del prezzo medio del +7,1% constatato tra novembre 2023 e lo stesso periodo nel 2022, come certificato da IVASS.

Stando ai dati resi noti dall’IVASS all’inizio di gennaio 2024, infatti, il prezzo medio della polizza RC Auto è di 391 euro, in aumento del 7,1% su base annua in termini reali e del 7,8% in termini nominali. Nonostante questo incremento, se non altro, il livello dei prezzi medi è ancora inferiore ai dati del periodo pre-pandemico (403 euro a novembre 2019).

Dal punto di vista territoriale, invece, le Province registrano incrementi compresi tra il +4,6% (Ascoli) e il +12% (Imola), mentre la differenza di premio tra Napoli e Aosta è pari a 248 euro, in aumento rispetto al 2022 (+3,1%).