Le nuove nomine presso i Ministeri del Governo Meloni

di Redazione PMI.it

Pioggia di nuove nomine presso posizioni apicali all'interno nei Ministeri di Governo: ecco tutte i nuovi nomi, dopo il disco verde del Consiglio dei Ministri.

Sono state ufficializzate le nuove nomine nelle caselle strategiche dei vari dicasteri del Governo Meloni, assegnate su proposta dei rispettivi Ministri nel Consiglio dei Ministri di giovedì 19 gennaio.

Il CdM ha deliberato le seguenti nomine.

  • Segretario generale del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale: Riccardo Guariglia;
  • Capo del Dipartimento per le opere pubbliche, le politiche abitative e urbane, le infrastrutture idriche e le risorse umane e strumentali del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti: Calogero Mauceri;
  • Direttore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (ANSFISA): Roberto Carpaneto;
  • Capo Dipartimento per la transizione digitale della giustizia, l’analisi statistica e le politiche di coesione: Ettore Sala;
  • Ministro della difesa: promozione al grado di generale di squadra Achille Cazzaniga, ammiraglio di squadra Andrea Gueglio e ammiraglio ispettore capo Pietro Covino;
  • Direttore generale del tesoro (Ministro dell’economia): Riccardo Barbieri Hermitte;
  • Capo Dipartimento dell’amministrazione generale, personale e servizi del Ministero dell’Economia: Ilaria Antonini;
  • Ragioniere generale dello Stat: Biagio Mazzotta;
  • Segretario generale del Ministero delle imprese e del made in Italy: Benedetto Mineo;
  • Capo dipartimento politiche competitive, qualità agroalimentare, pesca e ippica: Stefano Scalera;
  • Capo del Dipartimento sviluppo sostenibile (DiSS) presso il Ministero dell’ambiente: Laura D’Aprile;
  • Capo dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione (Ministero istruzione): Carmela Palumbo;
  • Capo dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali (Ministero istruzione): Jacopo Greco.

Infine, il Consiglio dei Ministri è  stato sentito dal Presidente Giorgia Meloni in ordine alla promozione del Consigliere Antonello Colosimo a Presidente di Sezione della Corte.