Tratto dallo speciale:

Schede elettorali per le Elezioni Politiche: ecco chi e come si vota

di Alessandra Gualtieri

scritto il

Come si vota per Camera e Senato, i facsimile delle schede, le istruzioni per esprimere preferenze, le liste di candidati per le elezioni politiche 2022.

Pubblicati i due fac-simile delle schede elettorali (clicca per scaricali in pdf) che saranno utilizzate per votare alla Camera e al Senato nell’ambito delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre 2022.

Le due schede di voto riguardano: i 146 collegi uninominali per l’elezione della Camera dei deputati, i 67 collegi uninominali per l’elezione del Senato della Repubblica ed i relativi collegi plurinominali (49 per la Camera, 26 per il Senato) per l’assegnazione proporzionale dei seggi.

Elezioni del 25 settembre: come si vota

Per la Camera, si eleggono 400 deputati, dei quali 8 eletti nella circoscrizione estero. I 3/8 dei seggi (146 seggi) sono assegnati nei collegi uninominali con sistema maggioritario, in cui è proclamato eletto il candidato più votato.

A parte quello della Val d’Aosta costituito da un unico collegio uninominale, i restanti 245 seggi sono attribuiti con sistema proporzionale a livello nazionale in 49 collegi plurinominali.

Per il Senato, si eleggono 200 senatori, dei quali 4 nella circoscrizione estero. I 3/8 dei seggi (67 seggi) sono assegnati nei collegi uninominali con sistema maggioritario, in cui è proclamato eletto il candidato più votato.

A parte i collegi uninominali delle Regioni che eleggono un solo senatore (Valle d’Aosta) e quelli del Trentino-Alto Adige (che elegge 6 senatori con sistema uninominale), i restanti 122 seggi sono assegnati, in ciascuna regione, nell’ambito di 26 collegi plurinominali, con sistema proporzionale tra le liste e le coalizioni che hanno superato la soglia di sbarramento.

Schede elettorali: come si esprime la preferenza

Si vota domenica 25 settembre 2022, dalle ore 7 alle ore 23, per il rinnovo della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica (qui i programmi elettorali completi in PDF.

Il voto si esprime tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta ed è espresso per tale lista e per il candidato uninominale ad essa collegato. Se è tracciato un segno sul nome del candidato uninominale il voto è espresso anche per la lista ad esso collegata e, nel caso di più liste collegate, il voto è ripartito tra le liste della coalizione in proporzione ai voti ottenuti nel collegio.

Per le elezioni politiche 2022 sono presenti sia i contrassegni (con i relativi mandanti al deposito, gli statuti o le dichiarazioni di trasparenza e i programmi dei partiti, movimenti o gruppi politici organizzati che hanno presentato liste) sia le liste ammesse e i candidati per ciascun collegio uninominale o plurinominale o per la circoscrizione estero. Per ogni candidato, inoltre, sono consultabili, se caricati sulla piattaforma, il curriculum vitae e il certificato del casellario giudiziale.

Liste, coalizioni e candidati premier

Di seguito i principali partiti che si presentano alle elezioni politiche del 25 settembre, con i rispettivi candidati premier nell’ambito delle principali coalizioni e liste.

Coalizione di Centrodestra

  • Fratelli d’Italia: leader e candidata premier Giorgia Meloni.
  • Lega: leader e candidato premier Matteo Salvini.
  • Forza Italia: leader e candidato premier Silvio Berlusconi.
  • Noi Moderati (UDC, Coraggio Italia, Italia al Centro e Noi con l’Italia): leader Maurizio Lupi (Noi con l’Italia).

Coalizione PD

  • PD: il Partito Democratico si presenta con il suo simbolo tradizionale, il leader è Enrico Letta.
  • Alleanza Verdi – Sinistra Italiana: sono guidate rispettivamente da Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni.
  • Impegno Civico: nuova lista formata da Luigi Di Maio.
  • +Europa: è la lista di Emma Bonino.

Terzo Polo Calenda – Renzi

Il leader della coalizione, con il nome nel logo, è Carlo Calenda.

Gli altri partiti

Il M5S si presenta con il suo simbolo tradizionale, guidato dal leader Giuseppe Conte. Fra le forze minori segnaliamo: Unione Popolare (leader Luigi De Magistris, sotto questo simbolo si riuniscono forze politiche di sinistra come Potere al Popolo e Rifondazione Comunista), Noi di Centro – Europeisti (leader Clemente Mastella alleato con gli Europeisti di Raffaele Fantetti), Referendum e Democrazia con Cappato (lista formata da Marco Cappato, radicale), Italexit, Partito gay LGBT, Partito liberale italiano.

I candidati per Regione

Al seguente link è possibile reperire: i simboli con tutti i partiti associati, gli elenchi dei candidati per Regione, con relativo CV, articolati per tipologia di collegio ed elencati per circoscrizione.