Tratto dallo speciale:

Coronavirus anche in Toscana: cosa dice l’ordinanza

di Redazione PMI.it

scritto il

Misure ad hoc in Toscana per affrontare l’emergenza Coronavirus: numero verde e obbligo di informare le Asl su viaggi nelle zone in quarantena.

Anche la Regione Toscana ha emanato una apposita ordinanza per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, confermando il continuo raccordo con le autorità sanitarie nazionali e con le Aziende Sanitarie regionali per mettere in atto indicazioni operative e linee di indirizzo comuni che siano definite a livello nazionale.

=> Coronavirus, tutte le iniziative per le imprese

La Regione mette a disposizione numeri telefonici ad hoc per i cittadini che hanno avuto contatti stretti con casi confermati di Covid-19 a per tutti coloro che negli ultimi 14 giorni sono rientrati dopo aver soggiornato nelle aree della Cina interessate all’epidemia o nelle zone sottoposte a quarantena della Regione Lombardia e della Regione Veneto:

  • Asl Toscana centro (Firenze, Prato, Pistoia, Empoli): 055.5454777;
  • Asl Toscana nord ovest (Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Viareggio): 050.954444;
  • Asl Toscana sud est (Arezzo, Grosseto, Siena): 800.579579.

Chi risiede o abita in Toscana, inoltre, è tenuto a informare il dipartimento della Prevenzione dell’Asl riguardo a viaggi, soste o permanenze in Paesi in cui la trasmissione del virus è avvenuta in modo significativo. Per favorire una corretta informazione sul Covid-19, infine, la Regione ha attivato un numero verde presso il Centro di Ascolto Regionale, al quale rispondono operatori adeguatamente formati: il numero 800.556060, opzione 1, è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 15.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali