Credito per assunzioni qualificate: nuove scadenze

di Barbara Weisz

scritto il

Da lunedì 12 gennaio piattaforma ministeriale aperta per il credito d'imposta sulle assunzioni qualificate effettuate nel 2013: le istruzioni dello MiSE.

Comunicazione tecnica per le aziende che presentano domanda per il credito d’imposta per le assunzioni qualificate: il Ministero dello Sviluppo Economico avverte che da lunedì 12 gennaio 2015 sarà possibile inserire nel sistema CIPAQ solo le richieste per i contratti stipulati fra il 1° gennaio 2013  e il 31 dicembre 2013. Si tratta del credito d’imposta per assunzioni di personale altamente qualificato, previste dal Decreto Legge 83/2012, convertito dalla Legge 134/2014. Il sistema CIPAQ del Ministero è attivo dallo scorso mese di settembre.

=> Assunzioni agevolate di personale qualificato: domanda online

Calendario

Terminate le operazioni di inserimento dei dati relativi alle assunzioni qualificate 2012, come previsto dal calendario, questo 2015 viene dedicato all’inserimento delle istanze relative alle assunzioni avvenute nell’anno 2013 e dal 2016 si completerà l’operazione, con i dati 2014. Ricordiamo che a stabilire queste tempistiche è il decreto direttoriale del Ministero dello scorso 10 ottobre 2014. Sulla piattaforma continuano ad essere attive le funzioni per gli adempimenti periodici (invio certificazioni annuali) relativi alle istanze già inserite relative agli esercizi precedenti.

=> Assunzioni qualificate: nuove date per la domanda di bonus

Credito d’imposta

Molto in sintesi, in base all’articolo 24 del Dl 83/2012, il credito d’imposta è pari al 35%, c’è un tetto massimo di 200mila euro per ogni impresa, le assunzioni devono essere a tempo indeterminato e riguardare personale in possesso di dottorato di ricerca o di una delle lauree magistrali previste dal decreto: in quest’ultimo caso, gli assunti devono essere impiegati in attività di ricerca (lavori sperimentali o teorici, ricerca pianificata o indagini critiche, produzione di piani, progetti o disegni per prodotti, processi o servizi nuovi, modificati o migliorati).

Piattaforma CIPAQ

Per accedere alla piattaforma CIPAQ del Ministero le aziende devono effettuare un’apposita registrazione. Sul sito ci sono video guide e istruzioni sia per la fase di registrazione sia per quella di inoltro delle domande e gestione della procedure. (Fonte: piattaforma CIPAQ)

I Video di PMI

I contratti di lavoro dopo il Jobs Act