Start-up e spin-off: nuova legge in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Una nuova legge a favore di start-up e spin-off: lo annuncia il Presidente Rossi.

La Regione Toscana potrebbe varare a breve una legge destinata alle start-up e agli spin-off, due realtà imprenditoriali spesso a elevato potenziale innovativo che mostrano cifre molto positive proprio in ambito locale (sono toscane il 10,7% delle 1102 degli spin-off esistenti in Italia).

=> Vai ai bandi per le start-up

Ad annunciare l’avvio di nuove misure a favore di start-up e spin-off è il Presidente Enrico Rossi a margine dell’assemblea della Confindustria fiorentina.

Start-ip e spin-off: Toscana virtuosa

Obiettivo dell’amministrazione, infatti, è fare in modo che le nuove imprese locali siano in grado di attrarre investimenti e potenziare la competitività:

«La Toscana è la prima regione in Italia per spin-off attive. Il merito sta anche nel poli universitari di eccellenza che abbiamo. Siamo invece sesti per le start up: 92 sulle 1.227 registrate. Per questo stiamo pensando a una legge che consenta intanto di identificare con precisione cosa sia una start up e poi di metter loro a disposizione un pacchetto di finanziamenti.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali