Buy Emilia Romagna: il Turismo è un business per Pmi

di Noemi Ricci

scritto il

Grande successo per "Buy Emilia Romagna", la Fiera internazionale del Tursimo giunta alla 15a edizione. Obiettivo, favorire l'incontro tra offerta locale e tour operator internazionali

Primi consuntivi per la quindicesima edizione di “Buy Emilia Romagna“, l’evento internazionale che dal 25 ad oggi 29 aprile ospita a Bologna circa 80 operatori turistici di 19 Paesi, con l’obiettivo di favorire il business del turismo locale.

Un momento di incontro (2mila i meeting in programma) per accorciare le distanze tra domanda e offerta di mercato, sempre più un business gestito da piccole e medie imprese.

Per i 75 operatori locali, attivi nell’offerta di servizi turistici regionali, il giro d’affari stimato – in base ai contatti o – stipulati nel corso dell’evento – oltre 10 milioni di euro.

La Borsa del Turismo dell’Emilia Romagna è stata promossa da Confcommercio Emilia Romagna in collaborazione con Apt Servizi ed Enit.

Presenti tour operator tedeschi, americani e canadesi, oltre agli operatori provenienti Est Europa, Giappone, Regno Unito, Norvegia, Danimarca, Belgio, Francia, Spagna, Lettonia, Turchia e quest’anno anche India.

I Video di PMI