Aumenti IRPEF in Sicilia per pagare le imprese

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Sicilia approva nuovi rincari per le aliquote IRPEF, necessari per far fronte al pagament delle imprese.

La Giunta della Regione Sicilia ha approvato un disegno di legge che stabilisce nuovi rincari per l’IRPEF: aumenti che si sono resi necessari per far fronte al pagamento delle imprese attive nell’isola che vantano crediti con la Pubblica Amministrazione. Sono previsti rincari dell’aliquota che si porterà dallo 0,10 allo 0,45 per cento in base alle fasce di reddito, con aumenti per l’imposta che passerà da 12 a 840 euro all’anno per circa 1,1 milioni di contribuenti siciliani.
=> Rincaro IRPEF, IRES ed IRAP per il rinvio IVASecondo quanto affermato dall’assessore all’Economia Luca Bianchi, tuttavia, si tratta di un aumento contenuto: « Gli aumenti colpiscono le fasce alte di reddito e, ripeto, l’obiettivo di questi incrementi, che scatteranno dal 2014, è quello di immettere nel sistema delle imprese siciliane ossigeno per ben un miliardo di euro». Solo per fare qualche esempio, l’aumento per chi ha un reddito imponibile fino a 15 mila euro all’anno sarà praticamente nullo, mentre chi ha un reddito tra i 15 mila e i 28 mila euro pagherà un aumento di 13 euro all’anno, e chi ha un reddito compreso tra i 28 mila e i 55 mila euro sarà colpito da un aumento pari a 53 euro. Solo per i redditi che variano tra i 75 mila e i 125 mila euro all’anno il rincaro sarà tra pari a 318 euro, mentre per chi supera i 200 mila euro la cifra si aggira intorno agli 843 euro. => Leggi tutte le news per le PMI della Sicilia

I Video di PMI

Guida alla lettura della busta paga