Tratto dallo speciale:

La fiscalità del Fotovoltaico: online il report Assosolare sul mercato italiano

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Al convegno Assosolare, il punto sulla fiscalità del Fotovoltaico nelle sue diverse applicazioni, basandosi sui dati della ricerca "Il mercato italiano del fotovoltaico"

Assosolare (Associazione Nazionale dell’Industria Fotovoltaica) ha espresso ieri al convegno “La fiscalità del fotovoltaico” la sua posizione su ICI e regime fiscale e tributario del Fotovoltaico. Il tavolo di confronto è stato inoltre l’occasione per presentare lo studioIl mercato italiano del fotovoltaico“.

Lo studio presentato – a cura del professor Vittorio Chiesa e commissionato da Assosolare al Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano – mostra due approcci alternativi adottati per la stima del potenziale del mercato italiano del fotovoltaico: approccio benchmarking e costruttivo.

Nel primo caso, si assume a riferimento la potenza pro-capite installata, stimando che lo sviluppo sia in linea con quello di Spagna e Germania, mentre nel secondo si costruisce il potenziale di installazione tenendo conto delle caratteristiche del nostro territorio.

Fortunatamente i due approcci portano a risultati convergenti: l’Italia sarà in grado di raggiungere gli altri stati virtuosi del Fotovoltaico, con un installato di circa 50GW, nel 2020.

Un risultato che si potrà però raggiungere solamente se non verrà meno, come recitato dal report, il sostegno economico e l’impegno del “sistema Paese” allo sviluppo della tecnologia, soprattutto per quanto riguarda i prossimi tre-cinque anni.

Secondo il Politecnico di Milano, la “Grid Parity“, ovvero la coincidenza del costo del kWh fotovoltaico con il costo del kWh prodotto da fonti convenzionali, sarà raggiungibile tra il 2015 e il 2018. Nello specifico, l’obiettivo sarà raggiungibile dalle industrie nel 2015, in ambito domestico nel 2016 e dalle centrali a terra nel 2018.

Tuttavia, esistono alcuni rischi per il Fotovoltaico derivanti dall’introduzione dell’ICI: c’è il rischio concreto che gli investimenti per finanziare gli impianti di produzione industriale del fotovoltaico da parte di banche e privati, si interrompano, e che l’industria del solare rimanga solamente un comparto di nicchia.

Secondo Stefano Giannobi, responsabile Affari Societari di MX Group, occorre quindi intervenire sin da subito, per l’applicazione di una corretta tassazione, affinché questa risoluzione non vanifichi ciò che l’Industria italiana sta costruendo con grande impegno e fatica.