Impresa Italia parte dal Lazio con i primi 720 mln di euro di finanziamenti

di Noemi Ricci

scritto il

Diventa operativa l'iniziativa del Gruppo UniCredit "Impresa Italia" con la firma dell'accordo con CNA e Coopfidi nel Lazio che porterà alle Pmi locali 720 milioni di euro di finanziamenti

Al via la fase attuativa sul territorio del progetto Impresa Italia, iniziativa del Gruppo UniCredit che è ora passata a sottoscrivere le convenzioni con le Associazioni di rappresentanza delle Pmi regionali.

A firmare per prime la CNA e la Coopfidi nel Lazio.
Un’intesa che consentirà alle piccole imprese locali di accedere al plafond messo a disposizione da UniCredit – che per le regioni del Centro Italia Lazio, Abruzzo e Sardegna ammonta a 720 milioni di euro – e superare così la grave crisi.

L’accordo operativo comporterà inoltre una sensibile riduzione dei i tempi di istruttoria e di erogazione.

Un’iniziativa importante dunque, perché immediatamente operativa. Un sostegno reale all’artigianato italiano, che rappresenta il 33% delle imprese nazionali e circa al 21% degli addetti, costituendo circa il 15% del Prodotto interno lordo.

Tra le aree di intervento sono state individuate come prioritarie il risparmio energetico; il miglioramento della struttura finanziaria delle imprese; il rafforzamento della gestione del circolante; il miglioramento della struttura patrimoniale.