Deutsche Bank ed Eurofidi, accordo per le Pmi

di Chiara Bolognini

scritto il

Nel 2008 Deutsche Bank ha concesso un miliardo di euro di nuovi fidi alle PMI italiane e, insieme ad Eurofidi, darà seguito al sostegno anticrisi

In un contesto macroeconomico difficile come quello di oggi le imprese hanno bisogno di investire in prodotti, strategie e processi che le aiutino a superare la crisi e prepararsi in modo competitivo alle sfide del mercato globale.

Proprio per supportare le aziende, nel 2008 Deutsche Bank ha concesso un miliardo di euro di nuovi fidi alle PMI italiane.

L’azione è frutto di un accordo siglato con Eurofidi e, come ha rimarcato Roberto Mancone, Responsabile Business Clients di Deutsche Bank in Italia, si inserisce nel quadro di una strategia consolidata da tempo, come dimostrano i dati relativi a impieghi e depositi dei clienti Business della Banca.

Più precisamente Deutsche Bank da giugno 2007 a giugno 2008 ha registrato un incremento rispettivamente del 23% e del 6,7%, una crescita superiore a quella registrata dal sistema bancario in generale (+11% e -8,4%).

Per quanto riguarda Eurofidi il presidente Giuseppe Pezzetto ha ribadito la necessità di «sviluppare nuove sinergie tra confidi e mondo bancario a sostegno delle Pmi che intendono proseguire nel loro cammino di sviluppo».