Turismo e Agroalimentare: formazione in Veneto

di Teresa Barone

scritto il

Con il progetto Genius LOCI (I) sono previste iniziative di formazione gratuita per le aziende venete attive nel settore agroalimentare-vitivinicolo e turistico.

Valorizzare il territorio con iniziative volte a favorire lo sviluppo della filiera agroalimentare-vitivinicola e del turismo: questo l’obiettivo del progetto Genius LOCI (I) assegnato dalla Regione Venero con il contributo del Fondo Sociale Europeo e in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Sono previste opportunità di formazione gratuite per le aziende venete del settore.

=> Finanziamenti start-up turismo in Veneto

Il progetto si propone di offrire un contributo per la realizzazione di un sistema plurisettoriale e integrato che coinvolga tutti gli operatori. Si rivolge ai titolari e ai collaboratori di aziende venete del settore agroalimentare, vitivinicolo e del turismo, che potranno aderire optando per vari servizi di formazione, assistenza, consulenza, acquisendo competenze per crescere e svilupparsi anche fuori dai confini nazionali.

«Lavoriamo da anni al fianco degli operatori e delle aziende dei comparti agroalimentare, vitivinicolo e turistico – spiega Giuseppe Caldiera, DG di CUOA Business School. – Ne conosciamo l’entusiasmo, la tenacia e la creatività. Avviare un progetto formativo, abbinato a un affiancamento  consulenziale, tailorizzato sulle specificità aziendali, è strategico per creare rete e mettere a sistema le peculiarità del nostro territorio. Con Genius Loci abbiamo davvero l’occasione per accompagnare le nostre aziende verso nuovi modelli di business, basati sulla condivisione delle competenze e sulla massima valorizzazione delle nostre eccellenze.»

Maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di adesione sono pubblicate sul sito della Business School CUOA.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto