Offerte di lavoro in aumento a Pisa

di Teresa Barone

scritto il

Cresce la domanda di lavoro delle imprese pisane: bene l’occupazione giovanile, in calo quella femminile.

Le imprese pisane assumono: lo rivela il report Excelsior condotto da Unioncamere con il Ministero del Lavoro, reso noto dalla Camera di Commercio di Pisa, che mostra una crescita della domanda di lavoro nel secondo trimestre del 2016.

=> Sostegno occupazione in Toscana

Assunzioni

Sono state 2150 le assunzioni in questo lasso di tempo, in aumento rispetto al 2015 e caratterizzate soprattutto da contratti di lavoro dipendente (con una prevalenza di lavoro stagionale). Aumentano anche i contratti di somministrazione, mentre a favorire nuovi ingressi sono soprattutto le imprese con meno di 50 dipendenti. Il 26% dei nuovi assunti sono giovani, tuttavia la percentuale di esponenti del sesso debole entrate a far parte del mondo del lavoro è calato dal 36% al 30%.

«La composizione della domanda di lavoro delle imprese – afferma il Presidente della CdC di Pisa, Valter Tamburini – conferma l’incertezza che ancora aleggia tra gli imprenditori. Alla pur positiva crescita della domanda complessiva, soprattutto nel turismo, fa infatti da contraltare l’aumento dei contratti più instabili. Per aumentare le opportunità di business per le nostre imprese, e di conseguenza le occasioni di lavoro, la CdC supporta una serie iniziative di promozione tra le quali un posto di rilievo occupa il B2B per le imprese del settore turistico che stiamo organizzando in Giappone.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana