Tratto dallo speciale:

Assunzioni congiunte in Agricoltura: modello INPS

di Barbara Weisz

scritto il

Nuovi moduli INPS per i datori di lavoro che effettuano assunzioni congiunte in Agricoltura: modalità di compilazione e regole per co-datori e referente unico.

Novità per le comunicazioni di assunzioni congiunte in Agricoltura (Messaggio INPS n. 6605 del 28 ottobre 2015). I datori di lavoro hanno a disposizione sul sito web dell’istituto un nuovo modello di Denuncia Aziendale, da utilizzare anche per comunicare la trasformazione, la proroga e la cessazione di questi lavoratori (ai sensi del DM Lavoro del 27 marzo 2014).

=> Assunzioni congiunte nelle imprese agricole

Nella compilazione del quadro B (anagrafica aziendale) è stato inserito il nuovo campo dedicato alle assunzioni congiunte da avvalorare con un sì.
Bisogna poi fornire i dati sulle aziende co-datrici: nel nuovo quadro I (assunzioni congiunte) vanno indicate, per ciascuno di essi le informazioni richieste (elencate al punto 3 della circolare n.131/2015), fra cui codice fiscale, identificativi azienda, matricola INPS, data contratto e associazione di categoria presso cui è depositato l’accordo. Attenzione: bisogna inserire sia le informazioni relative alle imprese co-datrici di lavoro sia quelle sull’azienda indicata come referente unico.

L’INPS provvederà ad approvare la denuncia aziendale rilasciando il codice CIDA e attribuendo alla nuova posizione il codice tipo ditta 1: 55-aziende congiunte. Tutte le informazioni relative alla denuncia aziendale approvata possono essere trovate e consultate all’interno del cassetto previdenziale aziende agricole. Ricordiamo che anche l’applicativo UNILAV Intranet è stato aggiornato consentendo la consultazione del nuovo modello Unilav Cong, introdotto a decorrere dal 7 gennaio 2015 dal Ministero del Lavoro con Decreto Direttoriale 85/2014.

Normativa

Le assunzioni congiunte in Agricoltura sono regolamentate dall’articolo 9, comma 11 del decreto 76/2013, in base al quale:

le imprese agricole, ivi comprese quelle costituite in forma cooperativa, appartenenti allo stesso gruppo […], ovvero riconducibili allo stesso proprietario o a soggetti legati tra loro da un vincolo di parentela o di affinità entro il terzo grado, possono procedere congiuntamente all’assunzione di lavoratori dipendenti per lo svolgimento di prestazioni lavorative presso le relative aziende.

=>Approfondisci anche le assunzioni agevolate in Agricoltura

Le assunzioni congiunte possono essere effettuate anche da imprese legate da un contratto di rete, quando almeno il 50% di esse sono imprese agricole.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS