Tratto dallo speciale:

Concorsi CPI Lazio: subito 544 posti per diplomati e laureati

di Redazione PMI.it

scritto il

La Regione Lazio ha indetto due bandi di concorso per potenziare i Centri per l'Impiego (CPI) del territorio: requisiti, prove e partecipazione.

Sono due i nuovi bandi di concorso indetti dalla Regione Lazio per il potenziamento dei Centri per l’Impiego (CPI) e le politiche attive del lavoro sul territorio. In entrambi i casi sono previsti contratti di assunzione a tempo indeterminato.

I bandi prevedono il superamento di una prova scritta seguita da un test orale, oltre alla valutazione dei titoli. Le domande per accedere a uno dei due concorsi devono essere inviate entro il 30 settembre 2022, inoltrando le candidature attraverso il attraverso il portale reclutamento inPA e avendo a disposizione le credenziali SPID e un indirizzo PEC.

Gli avvisi pubblici riguardano complessivamente 544 posti, riservati ai candidati sia diplomati sia laureati. I due bandi, nello specifico, sono finalizzati all’inserimento di:

  • 295 esperti del mercato e servizi per il lavoro (Cat. D);
  • 249 assistenti del mercato e servizi per il lavoro (Cat. C).

Per quanto riguarda il bando per esperti del mercato e servizi per il lavoro, è necessario aver conseguito la laurea in una delle discipline segnalate sul bando, mentre per quanto concerne il concorso per assistenti è sufficiente il diploma di istruzione secondaria di II grado.

I bandi sono stati pubblicati per estratto nella G.U –  4ª Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 65 del 16 agosto 2022 ed integralmente sul BUR n. 68 del 16 agosto 2022. Gli avvisi sono consultabili anche su “inPA-Portale del Reclutamento” presso la sezione dedicata (Determinazioni dirigenziali del 9 agosto 2022, n. G10818  e n. G10819).