Solarplaza: continua a crescere il Fotovoltaico in Italia

di Noemi Ricci

scritto il

Seconda solo alla Germania, l’Italia è uno dei maggiori produttori di energia fotovoltaica a livello mondiale, con una crescita nel 2007 del +770% e nel 2008 del +480%. Per l’anno in corso è prevista una frenata, a fronte dell’attuale crisi finanziaria, ma l’andamento sarà  comunque positivo nel suo complesso, facendo registrare un incremento del +32%.

Secondo un recente rapporto, condotto da Solarplaza sui probabili sviluppi futuri del mercato fotovoltaico in Italia sarebbero gli allettanti incentivi a stimolare la produzione di energia solare, i prezzi dell'energia relativamente alti e il dinamismo dell'industria fotovoltaica italiana ad attirare sul mercato nuovi operatori.

A livello regionale si osserva al nord un coefficiente di irradiazione inferiore, nonostante possiedano la maggior parte degli impianti solari PV. Dal punto di vista settoriale è l’edilizia ad investire più di tutti nel fotovoltaico. La grande maggioranza (73%) dei progetti fotovoltaici è stato realizzato con impianti di copertura.

Se il mercato italiano del Fotovoltaico dovesse perseguire questo trend positivo si potrebbero anticipare i tempi per il raggiungimento degli obiettivi prefissati dal Governo italiano. Già  nel 2012 si potrebbe raggiungere il target fissato per il 2016 di strong>3.000 MWp di energia installata (per poi arrivare a 8.500 MWp nel 2020).

A fronte del quadro del mercato e dell'industria PV in Italia delineato, Solarplaza prende in considerazione ostacoli e opportunità  commerciali offerte dal mercato, il quadro normativo esistente, previsioni e sviluppi dei prezzi degli impianti e le dinamiche collaterali dell'offerta. Il rapporto contiene infine una panoramica completa degli operatori del mercato con relativi contatti.