Impostare l’editor di Flock per aggiornare i propri blog

di Agnese Bascià

scritto il

Flock è un social browser, ovvero un browser pensato per chi opera a 360° nel Web 2.0, offrendo strumenti per il “blogging”, la condivisione di contenuti multimediali, la gestione dei servizi online di messaggeria istantanea, webmail e bookmark.

Flock dispone quindi di un editor accessibile da “Strumenti | Blog editor”; esso consente di scrivere del testo, salvarlo in locale o lanciarne la pubblicazione direttamente sui blog settati.

Per impostare i blog, al primo lancio Flock ci chiederà di aggiungere un nuovo blog; clicchiamo sul pulsante omonimo per accedere ai settaggi.

Se il blog è ospitato da siti come Blogger, Blogsome, LiveJournal, WordPress.com, Typepad, Xanga, selezioniamo l’hosting dall’elenco altrimenti scegliamo la seconda opzione: “Ho un sito personale o il servizio che uso non è incluso nell’elenco” e inseriamo manualmente nella schermata successiva l’URL del nostro sito.

Ci verrà chiesto nome utente e password di accesso al blog o al sito, quindi la procedura sarà ultimata. Ogni volta che editeremo un post nel “Blog editor” di Flock, potremo lanciare la pubblicazione cliccando in basso alla finestra su “Pubblica”.

L’editor consente anche di visualizzare l’anteprima o il codice del post e di editare i tag da inserire nel post.

Il “Blog editor” è incluso nel browser, senza necessità di installare ulteriori addon, ma volendo possono essere aggiunte le estensioni per Firefox, giacché sono quasi tutte compatibili con Flock, essendo questo un fork del browser di Mozilla.

I Video di PMI

Google Analytics: inutile senza obiettivi