Minimo, massimo, grande e piccolo con Excel 2007

di Agnese Bascià

scritto il

Alcune semplici funzioni possono essere particolarmente utili quando una sequenza di numeri è piuttosto lunga, o disordinata, e individuare alcuni valori diventa difficile.

In particolare, può tornare utile scrivere delle funzioni che individuino il numero massimo, il minimo o il k-esimo più grande o più piccolo di una serie di numeri decimali.

Lanciamo Microsoft Excel 2007 e supponiamo di avere nella colonna A i seguenti numeri, disposti ognuno in una cella a partire dalla riga 1: 215478,256300 (A1); 412578,125400 (A2); 42587,005480 (A3); 412578,125400 (A4) e 215487,236549 (A5) a questo punto cerchiamo il numero massimo fra di essi.

Nella riga della funzione, scriviamo la seguente formula:

=MAX(A1:A5)

e clicchiamo su “Invio”; il risultato sarà il numero più grande della serie ovvero 412578,125400.

Ora proviamo a trovare il numero più piccolo della serie scrivendo la seguente funzione:

=MIN(A1:A5)

diamo l’Invio e otterremo come risultato 42587,005480

Se volessimo sapere qual è il k-esimo numero più grande in una sequenza, ad esempio il secondo numero maggiore, allora scriveremo:

=GRANDE(A1:A5;2)

e daremo l’Invio ottenendo 412578,1254. Se ci interessa il terzo numero più grande, sostituiamo il 2 con il 3 nella precedente formula.

Infine, dovendo calcolare il k-esimo numero più piccolo della serie, ad esempio il quarto, scriviamo:

=PICCOLO(A1:A5; 4)

e dando l’Invio otterremo 412578,1254.