Tratto dallo speciale:

Fotovoltaico anti-crisi: Linee Guida GIFI

di Noemi Ricci

scritto il

GIFI-ANIE chiede al Governo incentivi al Fotovoltaico per uscire dalla crisi attraverso maggiore competitività e posti di lavoro: le Linee Guida.

GIFI-ANIE ha diffuso le sue Linee Guida per lo sviluppo del Fotovoltaico, industria green in grado di creare 40mila posti di lavoro entro il 2015 e portare l’Italia fuori dalla crisi con una strategia di incremento della competitività: è quanto ribadito alla conferenza CIS-IT 2011 di Roma.

Mai come oggi, con la crisi libica in atto, si rafforza il bisogno di rendere l’Italia più indipendente dalle importazioni di energia, gas e petrolio in primis.

Secondo le previsioni, nel 2011 vi sarà una la crescita di circa 5 GW (grazie al Decreto Salva Alcoa), con ritmo analogo per i prossimi due anni.

GIFI-ANIE chiede quindi: adeguati incentivi per tutta la filiera, fino alla piena competitività; procedure autorizzative uniche per tutto il territorio; una politica di sviluppo delle infrastrutture elettriche di trasmissione e distribuzione e delle smart-grid; priorità di dispacciamento dell’energia fotovoltaica in rete; certificazione e formazione degli installatori.

Documenti correlati

Articoli Correlati:

  • Incentivi al Fotovoltaico: bassi costi, tanti vantaggi
  • WWF: 100% energia rinnovabile entro il 2050
  • WWF Energy Report 2011 – Sintesi in italiano

I Video di PMI

Italia fuori dall’Euro: le ragioni del sì e del no